Il farmaco "Trombo ACC". Istruzioni per l'uso

salute
Caricamento in corso ...

Istruzioni per l'utilizzo delle compresse "Trombo ACC"caratterizza come agente anti-infiammatorio non steroideo, antiaggregante. Il farmaco aiuta a ridurre la coagulazione del sangue. Il principio attivo è l'acido acetilsalicilico.

Il meccanismo di esposizione al farmaco è basato suriduzione dell'aggregazione (adesione) delle piastrine dovuta all'inibizione in esse della sintesi del trombossano A2 (composto a vita breve). In un dosaggio terapeutico minimo (cinquanta milligrammi), il farmaco riduce di oltre il 90% la concentrazione di questo composto e dei suoi prodotti nel siero.

Ha proprietà antipiretiche, analgesiche e antinfiammatorie del farmaco "Trombo ACC".

Le compresse sono rivestite con uno speciale solubile entericoguscio, non distrutto dall'azione del succo gastrico. Questo riduce il rischio di effetti indesiderati da parte del sistema digestivo.

Il farmaco "Trombo ACC" istruzioni per l'usoraccomanda l'appuntamento come mezzo per la prevenzione primaria e secondaria di infarto, disturbi nella circolazione cerebrale secondo il tipo di ischemia. Il farmaco è indicato per la prevenzione di embolia e trombosi, anche in pazienti con una predisposizione alla loro insorgenza.

Farmaco "Trombo ACC". Controindicazioni

Il farmaco non è raccomandato per mancanza diglucosio-6-fosfato deidrogenasi, ipotrombinemia, "triade di aspirina". Le istruzioni per l'uso del farmaco "Trombo ACC" non sono raccomandate per nefrolitiasi, disturbi della coagulabilità del sangue, emofilia, aumento del sanguinamento, esacerbazione di lesioni erosive e ulcerative nel sistema digestivo. Non prescrivere il farmaco anche durante l'allattamento, l'infanzia (fino a diciotto anni), così come l'ipersensibilità all'acido acetilsalicilico e il suo derivato.

Lo strumento "Trombo ACC" per l'uso raccomanda di prenderlo internamente. Di norma, prescrivere da cinquanta a cento milligrammi al giorno. Le compresse non devono essere ammorbidite o masticate.

Farmaco "Trombo ACC" si consiglia di prendere un lungo periodo. La durata del trattamento deve essere determinata da uno specialista individualmente.

Quando si assumono farmaci "Trombo ACC" sono possibili alcune reazioni collaterali.

Il farmaco può provocare lo sviluppo di allergie,eruzione cutanea, broncospasmo. Nei pazienti che sono predisposti, il farmaco può causare attacchi di asma. Quando si assumono farmaci "Trombo ACC" in alcuni casi, c'è vomito, diarrea, nausea. Sullo sfondo del trattamento, anemia sideropenica (associata a sanguinamento latente nel tratto digestivo), si può sviluppare trombocitopenia. In alcuni casi, la durata delle mestruazioni aumenta, le lesioni ulcerative si verificano nel tratto digestivo, vertigini. Gli effetti collaterali includono ronzio nelle orecchie, un disturbo dei reni.

Come mostra la pratica, il farmaco "Trombo ACC" del paziente è ben tollerato. Queste reazioni avverse sono estremamente rare.

A causa del contenuto ridottoacido acetilsalicilico alcuni esperti prescrivono un farmaco "Trombo ACC" in gravidanza per scopi preventivi. Tuttavia, l'abstract non raccomanda l'accettazione del farmaco nel terzo trimestre, così come nel secondo e nel primo trimestre come parte di un trattamento completo. Quando si assumono farmaci durante il periodo di gestazione, il paziente deve essere monitorato dal medico.

A causa del basso contenuto di aspirina indroga, un'overdose è improbabile. Sintomi presunti quando si assumono alte dosi di "Trombo ACC" possono essere: nausea o vomito, malessere generale, tinnito. In questi casi si raccomanda di provocare vomito artificiale. Successivamente, viene prescritto un lassativo, carbone attivo.

Prima di usare il farmaco "Trombo ACC" dovresti leggere l'annotazione.

Caricamento in corso ...
Caricamento in corso ...