Mancanza di reni: sintomi, conseguenze e trattamento

salute

Il rene è un organo che ha mobilità.Normalmente, può muoversi, ma non più di pochi centimetri. L'omissione del rene in modo scientifico è chiamata nefroptosi. La patologia è caratterizzata da uno spostamento anormale dell'organo con qualsiasi movimento della persona a due o più vertebre verso il basso. L'omissione del rene destro si verifica più spesso del rene sinistro. C'è anche la nefroptosi allo stesso tempo dell'intero organo associato, ma questo fenomeno è estremamente raro. Nell'articolo parleremo dell'omissione dei reni, dei sintomi e delle conseguenze, delle cause e dei metodi di trattamento della patologia.

omissione del rene

Un po 'di anatomia

Mantenere il rene nella sua posizione normale è chiamato l'apparecchio di fissaggio. Include le seguenti strutture:

  • Imbarcazioni. Svolgono un ruolo insignificante nel fissare l'organo, perché sono in grado di allungarsi con la nefroptosi.
  • Capsula grassa È un tessuto grasso paranephric che svolge una funzione protettiva e protettiva.
  • Apparato briccialeLa fascia si trova al di fuori della capsula grassa, costituita dai fogli posteriori e anteriori. Si uniscono insieme sul polo superiore e formano un legante sospeso che passa nella membrana connettiva che copre il diaframma. Nella fissazione del rene, l'apparato fasciale svolge un ruolo insignificante.
  • Legamenti addominali.Queste sono le pieghe del peritoneo, che coprono l'organo dal davanti. I legamenti splenico-renale e pancreatico-renale fissano il rene sinistro, il duodeno-rene e il fegato-rene sono progettati per impedire la discendenza del rene destro. Sintomi di nefroptosi si sentiranno se i legamenti addominali iniziano ad allungarsi.
  • Il letto dei reni. È formato da un diaframma, fasce, muscoli della parete addominale.

Cause di nefroptosi

L'ampiezza del movimento dei reni è normaleda due a cinque centimetri (spesso 3,5 centimetri). Ma ci sono alcuni fattori patologici che indeboliscono l'apparato di fissazione, come conseguenza dell'aumento della mobilità dell'organo e del rene.

omissione dei sintomi e delle conseguenze dei reni

Nell'adolescenza, la nefroptosi può risultare acutaperdita di peso causata dalla malnutrizione. Anche i fattori che provocano possono essere erroneamente selezionati attività fisiche e sport eccessivi, portando a improvvisi cambiamenti nella pressione intra-addominale. Le malattie infettive che si verificano cronicamente e sono accompagnate da perdita di peso, possono portare all'esaurimento della capsula grassa, che protegge l'organo dal movimento.

Il prolasso renale può anche essere associato aorganizzazione del lavoro impropria, caratterizzata dalla presenza a lungo termine di una persona in un ambiente vibratorio. Inoltre, la nefroptosi si sviluppa spesso a seguito di lesioni, specialmente dopo cadute da un'altezza, in cui l'integrità dei legamenti e della fascia è rotta. In questo caso, la fissazione del rene diventa insostenibile. Gli ematomi renali epatici che risultano da lesioni alla regione lombare o all'addome possono anche spostare l'organo.

Nefroptosi e gravidanza

Nelle donne che hanno già partorito, un calo nel rene puòsviluppare più probabilità rispetto ai senza nascita. Ciò è dovuto a una forte diminuzione della pressione intra-addominale dopo la gravidanza a causa dell'indebolimento dei muscoli addominali. Di conseguenza, l'apparato di fissaggio è indebolito e questo è un fattore che predispone alla nefroptosi. Il rischio di patologia dipende direttamente dalla dimensione dell'addome durante la gravidanza, dal grado di allungamento della parete anteriore del peritoneo, dal numero di nascite.

trattamento del rene prolasso

Prolasso renale: sintomi

I pazienti spesso non notano alcun segno.patologia, e viene alla luce, di regola, per caso, durante l'esame. In effetti, le manifestazioni cliniche della nefroptosi nel caso della sua comparsa senza disturbo dell'eme e dell'urodinamica sono estremamente scarse. La gravità dei sintomi dipende principalmente dal grado di omissione. Sulla base delle manifestazioni cliniche e delle caratteristiche del corso di patologia, si distinguono tre stadi di nefroptosi.

Il primo stadio

Un terzo del rene diventa disponibile perpalpazione. Il suo bordo inferiore all'altezza dell'inalazione è palpabile, e in espirazione va all'ipocondrio. Questa fase procede senza un quadro clinico pronunciato. Se il corpo scende di sette centimetri o più, possono verificarsi fastidiosi dolori che si irradiano alla regione lombare. La loro presenza è associata allo stiramento della capsula fasciale.

Inoltre, una persona può provare dolore durantetempo di esercizio fisico, ma a riposo o in posizione orizzontale, quando l'organo prende posto nel letto dei reni, di solito passa. Quando si sviluppa il prolasso del rene sinistro, i sintomi possono includere anche pesantezza nell'ipocondrio sinistro.

Il secondo stadio

Quasi tutto il corpo esce da sotto l'arco costiero. Un rene di due terzi in una posizione eretta del corpo diventa disponibile per la palpazione, ma come prima, quando è orizzontale, ritorna al letto del rene. Quando aumenta il grado di bias, aumentano anche i sintomi. I dolori diventano più intensi, che ricordano le coliche renali. Sensazioni spiacevoli si verificano durante un brusco cambiamento nella posizione del corpo e durante l'esercizio. Inoltre, ci sono cambiamenti nelle urine: il livello di eritrociti e aumenti di proteine, che indica un ristagno nel rene del sangue a causa di alterazioni del flusso venoso.

sintomi di insufficienza renale

Il terzo stadio

Da sotto l'arco costale arriva tutto il corpo,abbassandosi verso il bacino piccolo. Il dolore diventa permanente e spesso si estende anche all'area dell'inguine. Ci può essere nausea, vomito. In questo momento, le complicanze sono già in via di sviluppo, tra cui idronefrosi renale, pielonefrite, ipertensione arteriosa. A causa di tali complicazioni, come pure a causa di una lunga interruzione dell'erogazione di sangue durante la minzione, può verificarsi sanguinamento di tipo fornico. Esiste il rischio di un disturbo psico-emotivo in un paziente: nevrastenia, insonnia, depressione, vertigini, irritabilità eccessiva, aumento della fatica, perdita di appetito.

Diagnosi di nefroptosi

Nelle prime fasi, come già detto, l'omissionei reni sono spesso rilevati per caso, anche se il paziente può andare dal medico con denunce di dolore alla schiena ricorrente. Il metodo diagnostico principale è l'urografia (esame a raggi X con contrasto). Viene effettuato in posizioni orizzontali e verticali. In questo modo, il grado di nefroptosi può essere determinato in modo affidabile. In una fase successiva della patologia, quando i globuli rossi sono già presenti nelle urine, la veno-e l'arteriografia (esami dei vasi renali) sono il metodo diagnostico più informativo. Sono portati in posizione verticale. Questo metodo consente di determinare con precisione come viene alterata la circolazione del sangue nei vasi degli organi.

Omissione del rene: trattamento

La nefroptosi può essere trattata in modo conservativo e tempestivo. Quando si sceglie la prima opzione per eliminare la patologia non funzionerà, ma è possibile prevenire conseguenze spiacevoli. Il paziente deve usare una benda quando lascia cadere i reni, eseguire esercizi speciali, mangiare strenuamente (ma allo stesso tempo correttamente).

fascia a goccia di rene

L'operazione è assegnata solo nel caso in cuici sono dolori acuti e complicazioni che impediscono a una persona di muoversi e lo privano della sua capacità di lavorare, come l'ipertensione renovascolare, la trasformazione idronefrotica, la pielonefrite, l'emorragia fornikalny, la pielettasia progressiva.

Terapia conservativa

La prima cosa che il medico prescrive è indossare una benda quandoprolasso dei reni. Se inizi ad applicarlo in una fase iniziale della nefroptosi, puoi proteggerti dalla progressione della patologia e dallo sviluppo delle complicanze. Solo in posizione orizzontale sull'espirazione dovrebbe indossare una benda, farlo dopo essersi svegliato, anche prima di alzarsi dal letto.

È anche necessario eseguire esercizi speciali.con l'omissione del rene per rafforzare i muscoli della parete anteriore del peritoneo Il più efficace è l'esercizio "ingoio". Sdraiati sullo stomaco su una superficie dura e molto lentamente sollevare le gambe insieme, le braccia si allargano ai fianchi e alla testa. Correggere questa posizione e tenerla per un po ', quindi tornare lentamente alla posizione iniziale. Fai una pausa e ripeti l'esercizio. Devi fare almeno quindici o venti ripetizioni, poi sdraiarti sullo stomaco per un paio di minuti senza movimento, quindi tornare indietro e riposare per almeno mezz'ora. In primo luogo, sentirai dolore nell'area renale, ma diminuirà ogni volta. Ma ricorda: gli esercizi per abbassare i reni che stai per eseguire dovrebbero essere coordinati con il medico.

esercizi quando si fa cadere un rene

Medicina tradizionale

Come hai già capito, né con l'aiuto di droghe, né conl'assistenza all'allenamento non sarà in grado di eliminare il prolasso renale. Anche il trattamento con i rimedi popolari non restituisce il corpo al suo posto, ma può prevenire ed eliminare numerose complicazioni.

  • Quando la nefroptozia deve essere usata infusione di poligono. Prendilo tre volte al giorno, cento grammi mezz'ora prima dei pasti.
  • Vale la pena provare e in questo modo: cospargere con acqua una manciata di semi di lino e cospargere con mezzo cucchiaino di zucchero a velo, quindi friggerlo tutto in un tegamino non unto. Mastica i semi, come semi ordinari, quando vuoi. È anche molto utile prendere i semi di girasole e zucca, tutti i dadi.
  • Versa due cucchiai di kohii in un thermos.Venichnoy (erbe), versare mezzo bicchiere di acqua bollente e lasciare per una notte. Il mattino seguente, filtrare l'infusione risultante e berla a cinquanta milligrammi tra i pasti.
  • Tagliare finemente un chilogrammo di paglia con le forbici.l'avena e versare venti litri d'acqua. Far bollire per un'ora a fuoco basso, quindi coprire con un coperchio e lasciare per altre due ore. Il decotto risultante sotto forma di calore, utilizzare la mattina e la sera per un bagno sedentario (a giorni alterni). I bagni dovrebbero essere presi dopo le procedure principali dell'acqua. L'infusione può essere applicata più volte.
  • Per migliorare l'immunità, prendere la tintura di Echinacea, l'estratto di Eleutherococcus, i multivitaminici.

Trattamento chirurgico

Come risultato dell'operazione, il rene è fisso,cioè, la sua mobilità patologica viene eliminata. Come già accennato, la nefroptosi non è sempre indicativa dell'intervento chirurgico, ma solo in presenza di gravi complicanze. Prima di un intervento chirurgico, di norma, per tre giorni si consiglia al paziente di dormire su un letto che ha un piede leggermente rialzato. Questo aiuta a riportare il corpo nella sua posizione normale e facilita il processo.

prolasso del rene destro

Durante l'intervento chirurgico, il renefissato nei muscoli della parete addominale. Esistono diversi metodi, la scelta di un metodo specifico viene effettuata sulla base del quadro clinico. Dopo l'intervento, il paziente deve anche giacere sul letto, che ha un piede sollevato. Questo è necessario per un recupero più veloce e di successo. È necessario aderire a tale regime per diversi giorni, dopo di che i letti sono dati la posizione abituale, e al paziente è permesso di alzarsi e camminare.

Altre due settimane dopol'intervento chirurgico è effettuato la terapia antiincendiaria. In questo momento, il paziente deve evitare sforzi eccessivi o prolungati durante i movimenti intestinali. Se necessario, puoi applicare microclasti o lassativi leggeri. Va notato che in quasi tutti i pazienti l'operazione ha successo.

Effetti della nefroptosi

Il prolasso renale è una patologia di cui ha bisognotrattamento obbligatorio Altrimenti, la probabilità di complicazioni indesiderate è estremamente alta. La nefroptosi provoca una violazione del deflusso urinario che, a sua volta, porta ad un aumento della pressione all'interno del rene. Anche in quel periodo in cui la stessa patologia non si manifesta ancora in alcun modo, possono già verificarsi complicazioni nel parenchima renale.

Quando il normale flusso di urina dal rene è disturbato,lo sviluppo di una malattia pericolosa - pielonefrite. Può disturbare la vita abituale di una persona, e talvolta i sintomi sono così dolorosi che è necessaria l'assistenza medica di emergenza.

Il prolasso renale può causare arteriosaipertensione, e questo aumenta il rischio di ictus. Tra le altre cose, la nefroptosi porta spesso alla formazione di calcoli renali. Patologia pericolosa per le donne in caso di gravidanza: a causa dell'omissione di un organo, può verificarsi un aborto spontaneo.