Distanza dagli occhi al monitor: caratteristiche, requisiti e norme

salute
Caricamento in corso ...

In media, una persona moderna ne spende circa 50ore alla settimana, guardando lo schermo del computer. Ciò è dovuto all'effetto di "occhi stanchi", mal di testa, visione sfocata e difficoltà di messa a fuoco e come dovrebbe essere la distanza dagli occhi al monitor in modo che questi problemi possano essere evitati o almeno ridotti al minimo?

distanza dagli occhi al monitor

Consigli utili

Non importa quanto sia comoda la distanza dagli occhi permonitora, se passi molto tempo al computer, è molto importante avere pause ed esercizi regolari per il riposo visivo. Ecco alcuni consigli utili che aiuteranno a minimizzare gli effetti negativi associati a una lunga permanenza di fronte alla schermata di lavoro.

  • Assicurati che se hai bisogno di occhiali per guardare lo schermo, li metti su.
  • Fai lampeggiare regolarmente. Durante la messa a fuoco, i riflessi visivi rallentano un po ', involontariamente ammali di meno, causando occhi secchi, irritati e stanchi.
  • Ricorda la regola 20-20-20: ogni 20 minuti ci vogliono 20 secondi per guardare fuori dal monitor per 20 piedi (sei metri) in avanti. In questo breve periodo, i muscoli oculari riceveranno la rottura necessaria per loro, il che aumenterà la velocità del battito delle palpebre.
  • Cerca di mantenere la distanza dagli occhi al monitor nell'intervallo da 40 a 76 centimetri. La maggior parte della gente crede che i confini da 50 a 65 centimetri siano i più convenienti e ottimali.
  • Assicurarsi che la parte superiore del monitor si trovi all'altezza o leggermente al di sotto del livello degli occhi orizzontale.
  • Inclinare la parte superiore del monitor da un angolo di 10 o 20 gradi. Questo creerà un angolo di visione ottimale.
  • Tenere lo schermo pulito da polvere e impronte digitali.
  • Prova a posizionare il monitor in modo che non rifletta i riflessi di distrazione (ad esempio, dalla finestra).
  • Usa una sedia regolabile che ti permetta di sederti ad angolo retto e di raggiungere la posizione ottimale del corpo e la distanza dagli occhi al monitor del computer.
  • Usa una dimensione di carattere adatta. Questo importante fattore in molti modi determina la distanza dal monitor per gli occhi.

Dovrebbe essere la distanza dal monitor agli occhi

Posizione ottimale del computer

Come puoi misurare l'ampiezza del campo visivola comodità? Assicurarsi che il monitor del computer si trovi a una distanza approssimativa dalla normale posizione di seduta. La barra degli strumenti superiore dello schermo dovrebbe essere approssimativamente ad un livello orizzontale con gli occhi. Se è troppo basso, potresti essere a rischio di sviluppare dolore al collo. Se è troppo alto, può portare a un'eccessiva tensione dei muscoli oculari.

Il monitor deve essere inclinato verticalmente aEvitare l'abbagliamento non necessario dall'illuminazione superiore. La tastiera e il mouse dovrebbero essere posizionati direttamente di fronte a te sul desktop. Se li metti in un angolo, sarai a rischio di sviluppare dolore unilaterale al collo e alla spalla. Un ruolo importante è giocato anche dalla distanza dagli occhi al monitor del computer.

distanza dagli occhi al monitor del computer

Una tendenza spaventosa

La quantità di tempo che passiamo a guardareschermi, è aumentato drasticamente negli ultimi anni. Tutta la colpa è uno stile di vita sedentario e la mancanza di attività fisica necessaria. Tutto ciò influenza il benessere mentale, i disturbi d'ansia aumentano. Quale distanza dagli occhi al monitor aiuterà a evitare problemi e non sarà in grado di influenzare negativamente la nostra visione in futuro?

In effetti, nessuno lo sa per certo, le causese l'uso prolungato di dispositivi digitali danni agli occhi irreversibili. Una cosa è certa: un tempo irrazionalmente lungo trascorso al computer, porta sicuramente ad un maggiore affaticamento della vista e al disagio associato, che è anche chiamato sindrome da visione artificiale.

qual è la distanza dagli occhi al monitor

Epidemia di miopia

Circa 7-8 ore una persona trascorre un pieno esonno sano Approssimativamente nello stesso periodo in cui passa, guardando vari monitor: una TV, un computer, un tablet o uno smartphone. Si ritiene che tutto ciò contribuisca ad aumentare il livello di miopia o miopia. Ovviamente, gradualmente la crescita di questo disturbo acquisisce il livello dell'epidemia in tutto il mondo.

distanza dallo schermo del monitor agli occhi

Disagio ed effetti collaterali

Non c'è dubbioun'esposizione prolungata allo schermo provoca affaticamento degli occhi. Il monitor è parte integrante del luogo di lavoro per molte persone, soprattutto da impiegati. Se posizionato nella posizione sbagliata, può causare all'operatore di lavorare in varie pose scomode, che possono portare non solo al disagio, ma anche a lesioni potenzialmente pericolose per il sistema muscolo-scheletrico.

Altri effetti indesiderati di scarsa localizzazionemonitor: sono irritazioni agli occhi, visione offuscata, secchezza, dolore agli occhi e mal di testa. Le lamentele comuni tra gli operatori di computer sono sensazioni spiacevoli nel collo e nelle spalle. Un numero enorme di tali reclami indica che la posizione del monitor, inclusa la distanza dallo schermo del monitor agli occhi, è un fattore importante nell'organizzazione del luogo di lavoro del computer.

distanza dagli occhi al monitor

Requisiti e norme: cosa si può fare per proteggersi

Quali fattori determinano la posizione correttamonitor del computer? Prima di tutto, questo è l'angolo di visione e la distanza di visione. In questa occasione ci sono alcuni requisiti e raccomandazioni. L'angolo di visione verticale dovrebbe variare nell'intervallo tra circa 15 e 30 gradi. Alcune persone coinvolte in compiti visivamente difficili possono limitare i movimenti degli occhi verso il basso e utilizzare un angolo fino a 60 gradi. Quando si utilizzano monitor di grandi dimensioni (17 ", 19" o più), è necessario assicurarsi che la parte superiore dello schermo non sia ad un livello più alto degli occhi dell'utente.

distanza dagli occhi al monitor

Per quanto riguarda la distanza dell'occhio dal monitor,Vale la pena fare riferimento alle caratteristiche fisiche naturali della visione. Guardare lunghe distanze non causa affaticamento degli occhi, contrariamente allo sforzo muscolare necessario per concentrarsi su oggetti situati a distanze ravvicinate. Più breve è la distanza di visione, maggiore è lo sforzo muscolare. La norma che offre comfort visivo per la maggior parte degli utenti di computer è la gamma di visualizzazione da 40 cm a 70 cm.

Caricamento in corso ...
Caricamento in corso ...